Eurogroup Consulting, con il suo network internazionale NextContinent, ha realizzato un primo studio europeo sulla trasformazione dei modelli di business nell’era del digitale.

Lo studio analizza il punto di vista di 16 grandi imprese europee (tra le quali Volkswagen-Audi, Mediamarkt, Deutsche Bank, Monte dei Paschi di Siena, La Feltrinelli, Chiesi, EDF, il gruppo editoriale Sanoma,) e quello di 20 studenti di grandi scuole europee sul tema: come saranno le imprese quando il processo di digital transformation sarà consolidato?

Gli studenti, da parte loro, definiscono l’impresa dei loro sogni come un’organizzazione che metta efficacemente in equilibrio la ricerca di risultati e il benessere delle persone, che generi un contesto di lavoro innovativo e che ne favorisca la creatività e la flessibilità; in sintesi un’azienda con una strategia di lungo termine finalizzata a coglierete sfide globali dello sviluppo sostenibile dell’ambiente e della nostra società. Lo studio analizza la visione e le aspettative delle giovani generazioni nei confronti delle imprese, attraverso il pensiero di studenti provenienti da tutta Europa, che, riuniti durante un week-end “start-up”, hanno definito le imprese dei loro sogni.

Dall’altro lato le grandi imprese europee sono ormai pienamente coscienti del cambiamento in atto e mostrano come l’innovazione digitale ha trasformato i propri modelli di business, manageriali, organizzativi e tecnologici, nonostante non sia facile trovare soluzioni di successo quando la trasformazione digitale ha luogo in aziende con decenni di storia, con la propria cultura, i propri processi e gerarchie, il proprio patrimonio tecnologico.

Dallo studio emergono alcune raccomandazioni chiave per accelerare la trasformazione digitale delle grandi imprese e il loro ingresso nell’era dell’Intelligenza Artificiale e in particolare:

  • Definire strategie digitali ‘agili’, orientate al business e non incentrate esclusivamente sulla tecnologia;
  • Associare al brand contenuti esperienziali, fornendo ai clienti e ai consumatori delle esperienze desiderabili, al di là del prodotto;
  • Fare parte di ecosistemi innovativi e cogliere il loro valore posizionandosi come imprese ‘piattaforma’;
  • Divenire organizzazioni agili e ad ampio respiro, capaci di guidare l’innovazione continua dei modelli operativi;
  • Diffondere il ‘digital mindset’ a tutti i livelli dell’azienda facendolo divenire cultura comune e condivisa e liberare intelligenza collettiva e innovazione manageriale.
  • Essere pronti alla competizione nell’economia dei dati.
SCARICA LO STUDIO IN PDF